Sito web per un centro medico

Sito web per un centro medico

sito web centro medico

Come creare un sito web per un centro medico

Ogni categoria di business ha le sue regole e ogni azienda ha il tuo target. Quindi se da un lato possiamo dire che il settore di riferimento traccia la linea, dall’altro dobbiamo aggiungere che è il singolo brand a definirne lo stile.

È ciò che abbiamo fatto per il sito web del centro medico Salerno2000, un poliambulatorio di Nocera Inferiore che da anni non aggiornava il proprio sito e che quindi aveva bisogno di una “rinfrescat”. Ma, come accade sempre in questi casi, il progetto è diventato più sostanzioso, perchè su un sito web online da 10 anni solitamente si lavora ex novo.

Il progetto ha coinvolto Marianna, Copywriter, che ha eseguito un’analisi SEO quindi ha scritto i contenuti del sito web ed Elisa, Web Graphic Designer, che ha disegnato in blocchi grafici ciò che Marianna ha immaginato in parole. Ecco com’è andata!

Siamo partite dal logo

Quando c’è da mettere mano ad un sito web che ha più di 10 anni di vita, è normale fare una serie di riflessioni più estese sul brand. In questo caso, al centro medico mancava un logo strutturato, quindi quale migliore occasione del rifacimento del sito per dare anche un’identità grafica al proprio logo?


Ti interessa l’argomento? Leggi l’articolo

Fare un logo è una questione di cuore


Considera che il logo guida in modo importante tutta l’immagine coordinata del brand, quindi poterci lavorare ci ha permesso di compiere un primo passo importante verso la realizzazione di un portale web.

Siamo quindi passate all’analisi SEO

Un sito di 10 anni su cui non si investe nè nell’aggiornamento dei contenuti nè in campagne su Google è un sito che non si posiziona sui motori di ricerca (se non alla diciassettesima pagina). 

Se, in più, ai tempi della realizzazione, è mancato un lavoro di analisi della SEO, il risultato non potrà che essere un traffico davvero scarso. Tradotto: il sito, per le persone e per Google, non esiste.

Quindi, prima di partire a razzo ad immaginare il template grafico, occorre pensare alla parte tecnica del lavoro. L’analisi SEO è pertanto il primo tassello da recuperare per iniziare a comporre il puzzle.

L’analisi SEO per noi vuol dire:

  • fare un check dell’attuale posizionamento del sito web
  • trovare eventuali parole chiave che – magicamente –  hanno posizionato in prima posizione una o più pagine del sito (improbabile)
  • fare una ricerca delle parole chiave legate al settore del brand
  • trovare la parola chiave principale per ogni pagina del web
  • trovare le parole chiave correlate per ogni pagina del web

A fronte dei risultati ottenuti da questa analisi, si procede pertanto a scrivere title e description di ogni pagina. Fatto questo, possiamo passare ai contenuti veri e propri delle pagine.

Via con i testi del sito web

Una volta “smazzata” la parte tecnica e meno divertente del lavoro, ma fondamentale per non scrivere contenuti senza alcun appeal per i motori di ricerca, si passa ai testi del sito web per il centro medico.

Il settore medico è particolarmente “ostico” per i creativi. Il motivo è dato dal fatto che si tratta di argomenti piuttosto tecnici, che non possono essere interpretati con termini inventati. Allo stesso tempo, però, si rivolge a pazienti non medici, che devono capire se il servizio di cui hanno bisogno o, meglio, il problema che hanno, può essere risolto con uno dei servizi del centro medico.

Quindi occorre bilanciare la correttezza dell’informazione con la chiarezza dell’esposizione. Nel caso di Salerno 2000, abbiamo inserito dei bottoni su cui, cliccando, l’utente può vedere i dettagli delle prestazioni e degli esami. In questo modo le pagine non si appesantiscono di muri di testo e solo l’utente interessato agli esami specifici di ogni categoria visiona il contenuto che gli interessa.

In più, ogni centro medico ha il suo Tono di Voce che deve trasparire dalle parole usate per il sito web, anche se la professionalità, la serenità e la fiducia sono tre aspetti chiave che facilmente condividono le strutture del settore.


Tu conosci il tuo? 

Leggi l’articolo Tono of voice: conosci il tuo?


In Freelance in Pigiama, quando Marianna lavora ai testi di un sito web, immagina già la struttura dei blocchi, quindi il posizionamento dell’H1 (titolo principale) con la parola chiave e dei seguenti H2 e paragrafi. 

I testi seguono chiaramente l’analisi SEO ma devono trasmettere anche la personalità del centro medico.

Il montaggio grafico

Confermati i testi del sito web, termina il lavoro della Copywriter e comincia quello della Web Graphic Designer. In questa fase, Elisa ha previsto, per il centro diagnostico Salerno 2000, una struttura a blocchi così come l’aveva immaginata Marianna, intervenendo su piccoli dettagli ed elementi perché fossero più belli e fruibili.

Noi realizziamo siti web in WordPress, quindi spesso lavoriamo con Elementor e/o Divi. Questo ci permette di creare i blocchi che vogliamo, con un livello di personalizzazione molto ampio

In questo progetto, Elisa ha usato i colori del logo per gli elementi grafici delle pagine, con il giallo come colore delle CTA e il blu come colore principale delle pagine, lasciando però spazio al bianco per i blocchi principali per dare un senso di pulizia e professionalità.

Il risultato è un sito web moderno, professionale, facilmente navigabile sia su desktop che su mobile e che riflette il mood di Salerno 2000!

Chi si occupa del sito web di un centro medico?

Facile da intuire: una Copywriter con competenze di SEO analytics e una Web Graphic Designer! Una coppia che può prendere in mano la gestione del progetto nella tua totalità.

Hai bisogno di supporto per il sito web del tuo centro medico?

Contattaci per parlare insieme del tuo progetto!

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *